Il progetto

QUAL E' L'OBIETTIVO DEL PROGETTO?

L’obiettivo principale del progetto è quello di sviluppare, testare e implementare un modello globale di sostegno per i bambini altamente sensibili in età prescolare e di scuola primaria.

DI COSA SI OCCUPA IL PROGETTO ?

L’elevata sensibilità è un tratto temperamentale che è una caratteristica di circa il 20% della popolazione (varie fonti danno tra il 10 e il 35%). Le ricerche confermano che le persone altamente sensibili elaborano le informazioni e gli stimoli provenienti dall’ambiente in modo più pronunciato (più intenso) e più profondamente di altri. Queste persone possono essere più sensibili sia alle esperienze positive che a quelle negative.

Secondo Elaine N. Aron, l’ideatrice del concetto di alta sensibilità, il numero di persone con alta sensibilità è troppo alto per poter trattare questo tratto di personalità come qualsiasi altro, ma troppo piccolo perché queste persone possano essere comprese e sostenute dall’ambiente sociale in modo adeguato.

I bambini altamente sensibili sono attenti agli umori delle altre persone, si turbano rapidamente, specialmente se devono svolgere molti compiti contemporaneamente, sono accurati, disciplinati, cercano di evitare di commettere errori, trovano difficile lavorare quando sono osservati o sotto pressione. Di solito familiarizzano con una situazione prima di agire. Alcuni di loro sono eccezionalmente talentuosi.

Questi bambini sono più sensibili all’ambiente e rispondono con reazioni emotive e comportamentali più pronunciate (ad esempio pianto, disaffezione, urla, tristezza, rabbia). I bambini altamente sensibili in situazioni eccessivamente stimolanti dimostrano comportamenti che possono essere frequentemente confusi con iperattività, deficit di attenzione e disordini dell’elaborazione sensoriale. I comportamenti dei bambini altamente sensibili sono spesso descritti come timidezza, ritrosia e paura. Questi bambini sono più soggetti allo stress e accettano i cambiamenti del loro ambiente con maggiore difficoltà rispetto ai loro coetanei. I bambini altamente sensibili sono altresì caratterizzati da creatività, intuizione e senso dell’umorismo. L’alta sensibilità può essere sia un fattore di rischio che un fattore che assicura il corretto sviluppo della personalità del bambino.

PER CHI ?

Abbiamo creato questo progetto per fornire un supporto globale ai bambini altamente sensibili.

Le attività pianificate prevedono il sostegno ai bambini in età prescolare (3 – 5 anni) e di scuola primaria (6 – 10 anni), ai loro genitori e insegnanti e, pertanto, sia i contesti della scuola dell’infanzia che della scuola primaria sono coperti. I materiali sviluppati sono rivolti all’ambiente immediatamente circostante i bambini altamente sensibili. Riteniamo che un adulto svolga un ruolo particolarmente importante nello sviluppo del bambino e sia la prima fonte di supporto emotivo. Condizioni di sviluppo inadeguate possono diventare particolarmente pesanti per i bambini altamente sensibili e possono, di conseguenza, influenzare negativamente il loro futuro.

CHE COSA SIGNIFICA: E-MOTION - ALTA SENSIBILITA' POTENZIALE ?

Il progetto, sviluppato da ricercatori e professionisti, si concentra sul supporto ai bambini altamente sensibili nell’ambiente immediatamente circostante.

Prestiamo attenzione al ruolo chiave della qualità dell’ambiente immediatamente circostante (ambiente domestico e ambiente scolastico) nel creare le condizioni per lo sviluppo adeguato dei bambini altamente sensibili. La Sensibilità inerente l’Elaborazione Sensoriale (Sensory Processing Sensitivity – SPS) descrive variazioni individuali nella sensibilità a fattori ambientali sia positivi che negativi. Un sostegno adeguato al bambino consente la comprensione e la gestione della sensibilità come una potenzialità invece che come un deficit o un peso.

Tutte le esperienze infantili sono particolarmente importanti per il successivo sviluppo del bambino. In questa fase, l’ambiente immediatamente circostante gioca un ruolo speciale. In questa età (anche per via della preparazione ai compiti scolastici), è particolarmente importante riconoscere il potenziale del bambino, le sue capacità e difficoltà nelle diverse aree di funzionamento. Essere altamente emotivo può ostacolare o ritardare il raggiungimento della maturità in questa dimensione. La consapevolezza delle risorse del bambino ci consente di gestire sia la crescita che il processo educativo in modo tale da sviluppare, ampliare e modificare le risorse del bambino e non focalizzarci sui deficit o le difficoltà.

Le ipotesi del progetto si basano sul concetto di Sensibilità Ambientale (Environmental Sensitivity). E’ un contesto per i concetti che spiegano le differenze individuali nella capacità di registrare ed elaborare gli stimoli ambientali. Questo approccio è stato sviluppato da Michael Pluess.

QUALI SONO LE ATTIVITA' PREVISTE DAL PROGETTO ?

MODELLO

Sviluppo di un modello globale di supporto per i bambini sensibili in età prescolare e di scuola primaria.

MANUALE

Sviluppo di un manuale psicometrico per i questionari

SEMINARI

Organizzazione di workshop per il personale docente a livello nazionale e internazionale da parte di ogni istituzione partner

COMPENDIUM

Sviluppo di un compendio delle conoscenze (con una guida) sull'alta sensibilità per genitori e insegnanti

PIATTAFORMA

La preparazione di una piattaforma online che contiene un set di questionari per la valutazione dell'alta sensibilità, materiali educativi e materiali che supportino genitori e insegnanti nel lavoro con i bambini altamente sensibili.

Chiudi il menu